Roberto Zampino è un ” Out There” Photographer specializzato in Fotografia Documentaristica, Ritratti, Extreme, Sport e Story-telling unendo fotografia pubblicitaria e commercial ad una visione legata al racconto.

Ha vissuto e lavorato come fotografo e insegnante di fotografia a Cipro, in Italia e Londra e i suoi reportage lo hanno portato in giro per il mondo con la sua macchina fotografica.

Roberto ha conseguito la laurea in Comunicazione Multimediale con il massimo dei voti per poi proseguire gli studi in Inghilterra presso il London College of Communication – LCC – dove ha conseguito il Master Degree in Photojournalism and Documentary Photography

Roberto è anche esperto in comunicazione, sport estremi e coaching combinando il suo coinvolgimento con i soggetti fotografati con un’estetica unica e mai distaccata.

La ricercatezza del momento, dell’estetica e della sensibilità unita alla passione e all’energia fanno di lui un fotografo polivalente.

Recentemente ha fondato un’associazione fotografica con la quale organizza corsi, workshop e viaggi fotografici www.slowmotiontravels.com

La sua passione per il raccontare storie lo ha portato ad esprimersi anche nella wedding photography con uno stile reportagistico e ritrattistico www.wildestharmony.com

 

“La fotografia è pura vita. Mi permette di percepire e interpretare il mondo in maniera ogni volta differente. E’ uno strumento che mi permette di vivere il ” qui ed ora” ad ogni signolo scatto. La fotografia è molto più di un click, è uno stile di vita” R.Z.

DICONO DI LUI:

Roberto Zampino è un fotografo dall’anima selvaggia, ma con un cuore grande.

Assetato di avventura e incuriosito da tutto ciò che riguarda il Genere Umano, Roberto vive una vita mossa dalla passione. E’ sempre alla ricerca di vie che ispirino chiunque ad affacciarsi alla vita con una diversa prospettiva, carica di significato.

Roberto ha fatto del Mondo il suo ufficio, invitando ognuno di noi a vedere la vita attraverso la sua macchina fotografica, che cattura momenti carichi di emozioni, marcati dal bello e inaspettato.  La sua sensibilità e ricercata attenzione per i dettagli, gli consente di evidenziare tutto ciò che normalmente passa inosservato nel quotidiano.

ZAMPINO VIVE E RESPIRA LA FOTOGRAFIA – “ Non è un lavoro, ma un modo di vivere”.

Curioso per natura e dalla mente inquisitiva, Roberto ha esplorato culture e luoghi, dove solo pochi hanno avuto l’opportunità di arrivare. Come prima cosa, quando giunge in una nuova città, non porta mai con sé la sua macchina fotografica, ma solo l’intenzione di percepire pienamente l’atmosfera del luogo ed entrare in contatto con la sua gente.  Per lui, è essenziale approcciare le persone con dignità e rispetto. E’ importante conquistare la loro fiducia e superare ogni limite, al fine di realizzare un reportage quanto più onesto e genuino.

Il suo spirito umile, gli consente in modo del tutto naturale, di creare legami forti, al punto che spesso è invitato a condividere pasti o alloggi con chi entra in contatto con lui. Questo tipo di approccio ed energia positiva, si trasmette interamente nel suo lavoro.

Osservando le sue foto, sentiamo questi luoghi come già conosciuti. Viaggiamo nel tempo e percepiamo ogni dettaglio ritratto in esse.

Attraverso le sue fotografie e conferenze, ha ispirato persone in tutto il mondo, inclusi scrittori, musicisti e pittori.

Si potrebbe dire che Zampino è un fotografo come pochi, non conosce confini, non pone limiti al suo lavoro e tutto ciò lo rende unico e ne fa un punto di riferimento per le generazioni presenti.

Carolina Piteira

Roberto Zampino is a “Out There” Photographer specialized in Documentary Photography, Portraits, Extreme, Sports and Story-telling, combining commercial and advertising photography with reportage style.

He lived and worked as a photographer and photography teacher in Cyprus, Italy and London, and his Assignments have taken him around the world with his camera.

Roberto has got a degree in Multimedia Communication with honors and then he continued his studies in England at the London College of Communication – LCC – where he received his Master Degree in Photojournalism and Documentary Photography

Roberto is also a expert in communication, extreme sports and coaching combining his involvement with his subjects with a unique and never detached point of view.

The attention for each detail and moent, aesthetics and sensitivity combined with his passion and energy make him a very versatile photographer.

He recently founded a photography association and organizes courses, workshops and photo trips www.slowmotiontravels.com

“Photography is pure life. It allows me to perceive and interpret the world in a different way each time. It ‘s a tool that make me live the” here and now ” evry single click t. Photography is much more than just a single click, it is a lifestyle “RZ

THEY SAY ABOUT HIM 

Roberto Zampino is a photographer with a wild soul and a kind heart.

Thirsty for adventure and curious about the Human kind he lives a life driven by passion. Always seeking paths that can inspire others to look at life from a different and more meaningful perspective.

Making the world his office, Zampino invites us to see life through his lenses, capturing moments full of emotions market by the beautiful and the unexpected. His sensitivity and exquisite attention to details allows him to highlight what passes unnoticed in our every day life.

Zampino lives and breaths photography – “It is not a job, but a way of living”.

Curious by nature and an inquisitive mind he explored cultures and places where only few have had the opportunity to experience. When he first arrives to a new city, Zampino usually leaves the camera behind for the first few days in order to fully sense the atmosphere of the place and to get to know the population. For him, it is really important to approach people with dignity and respect. It is important to conquer their trust and bound in order to make an honest and genuine reportage.

With a very down-to-earth spirit it is very natural to him to connect with others and sometimes, he is even invited to sleep in their accommodation. This connection and positive energy is reflected in his work.

Looking at his photos we can also feel these places as if we had been there before. We travel in time and sense every detail about the portrayed place.

With is photographs and conferences, he has inspired people all over the world including writers, musicians and painters.

One can even say that Zampino is like no other photographer, he does know boundaries nor puts limits in his work and this is what makes him unique and a reference in this generation.   

Carolina Piteira 

LAST MINUTE